Pasta di Gragnano Mafaldine Corte 500g Visualizza ingrandito

Pasta di Gragnano Mafaldine Corte 500g

0046

Nuovo prodotto

MULINO DI GRAGNANO - Campania

Maggiori dettagli

5 / 5 - 1 recensione

3,70 € tasse incl.

Aggiungi alla lista dei desideri

  • PASTA DI GRAGNANO IGP - Mafalde Corte o Manfredi

    Trafilata al Bronzo

     

    Caratteristiche tecniche

     

    Contenuto proteico 14%

    Prodotta con semole 100% da grano duro italiano

     

    Essicazione lenta e a basse temperature

    Processo di Produzione puramente Artigianale

     

    Il Grano: venuto su senza veleni chimici di sintesi e con metodi non intensivi, è forte e non si ammala. Sono le coltivazioni troppo spinte che favoriscono la comparsa di parassiti. Tutti i nostri formati di pasta sono prodotti con una miscela di semola selezionata da noi e derivata da frumento di qualità superiore di produzione italiana. Dopo essere stato setacciato e ripulito dalle impurità, il grano viene macinato nei mulini Selezione Casillo, restituendoci un prodotto unico di primissima qualità a basso contenuto di ceneri e ad alta qualità proteica, creato ad hoc per il nostro Pastificio.

        L’Acqua: è l’elemento complice che determina il sapore unico, riconoscibile al primo boccone, della pasta di Gragnano. L’acqua impiegata nell’impasto è quella che sgorga dalle sorgenti della Valle dei Mulini e che grazie alla bassissima quantità di calcare e alle proprietà organolettiche uniche, conferisce alla nostra pasta caratteristiche inconfondibili.


        Il processo: le materie prime eccellenti inserite in un processo di trasformazione artigianale conferiscono un ulteriore plusvalore al nostro prodotto. Per fare ciò, abbiamo escluso l’utilizzo di silos per lo stoccaggio della semola, infatti tale pratica è una delle principali cause di deperimento dell’ingrediente base. Tutta la nostra produzione si avvale di semola di grano duro insaccata, purtroppo questo rallenta molto il processo di produzione ma nello stesso tempo ci consente di conseguire un controllo qualità migliore attraverso il monitoraggio del singolo sacco di semola.


        L’impasto: La miscela di acqua e semola avviene in ambiente protetto, attraverso un miscelatore che lavora sotto il controllo costante di una sonda laser che verifica la condizione di umidità, granulosità e dimensione della semola misurata al micron. L’estrusione dell’impasto avviene attraverso trafile in bronzo di piccole dimensioni per assicurare alla pasta una trafilatura lenta e a bassa pressione.

        L’essiccazione: A Gragnano ‘o spannatore’ aveva il compito di stendere la pasta nelle canne e metterle immediatamente al sole o all’aria aperta. La pasta fresca infatti è igroscopica e sensibile al clima, per questo i pastai dell’epoca scrutavano il cielo e sentivano i venti per decidere quando mettere la pasta ad essiccare. "I maccheroni si fanno con lo scirocco e si asciugano con la tramontana" è un detto napoletano ad indicare come il vento tiepido e umido del sud sia necessario all’inizio dell’essiccazione e quello secco e freddo del nord per i giorni seguenti. Gli abili pastai sapevano che, tra aprile ed ottobre, lo scirocco cambiava in tramontana tra l’una e le due di notte ed era necessario trasportare la pasta alle zone di essiccazione all’aria aperta. La famosa via Roma a Gragnano venne realizzata in corrispondenza di un flusso di corrente marina che scontrandosi con le correnti fredde provenienti dai monti Lattari, creavano un microclima ideale per l’essiccazione della pasta. Nel 1919 l’ingegner Cirillo inventò il sistema di essiccazione in celle riscaldate e ventilate, per poter consentire ai pastai di progredire nel processo e migliorare il prodotto. La nostra pasta viene essiccata secondo il metodo Cirillo attraverso l’utilizzo di celle statiche a controllo costante dei valori di umidità e dei parametri di riferimento ambientale, a una temperatura compresa tra i 35° e gli 45° C e impiega 24 ore circa.
        Post essiccazione: dopo 24 ore di essiccazione statica, la pasta viene posizionata in un punto particolare del pastificio e attraverso l’apertura di alcuni lucernai viene sottoposta ad una corrente ventosa costante che conferisce l’aspetto finale al prodotto.


        Il confezionamento: terminata l’essiccazione, la pasta viene confezionata esclusivamente a mano in un packaging realizzato in poliaccoppiato alimentare di forma cubica, con sistema “apri e chiudi” per facilitare l’utilizzo e garantire la fragranza del prodotto.

     

  • Valutazione Prodotti
    • Numero di recensioni : 1
    • Voto Medio : 5 /5
    • B. Simona
    •  il 16/02/2017
    • 5/5
    con sugo e ricotta squisiti!

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

30 altri prodotti della stessa categoria: